La ninna del neotato. Come e quanto dorme

Mia mamma mi ha sempre messa a dormire a pancia in giù.  I dottori, invece,  mi hanno sempre consigliato di mettere a dormire la bambina a pancia in su. Il motivo più importante è perché questa posizione riduce il rischio di morte in culla (SIDS).  Solo a nominare queste quattro lettere, mette i brividi,  ma sono cose che bisogna sapere senza avere paura. Quindi iniziare fin da subito ad abituare la bimba a pancia in su è un’ottima abitudine.  È inutile accampare scuse tipo ” ma ha il sonno agitato,  preferisce pancia in giù,  si dimena e si sveglia più spesso perché sta scomoda “. Bè pazienza,  all’inizio come tutto del resto,  sembra difficile ma si può ricorrere a delle fasce che avvolgono il corpo della bimba facendola sentire protetta come quando era nell’utero della mamma.  O fate come me che usavo avvolgere asciugamani grandi da doccia su loro stesse, ricreando un grande salsicciotto o comprando un cuscino adatto a questa situazione , proprio per non farla girare, come nella foto! A pancia in giù, la bambina deve essere posizionata solo per gattonare o per giocare perché rinforza la muscolatura e acquisisce una diversa visione del suo mondo circostante.  Ma tenendola sempre sotto controllo!

E QUANTO DEVE DORMIRE UN NEONATO?  Quanto ne ha bisogno!  Non c’è niente che un bambino “dovrebbe”  saper fare in un dato momento.  Esistono bambini nella media, che dormono dodici ore al giorno. Come gli adulti, c’è chi ha bisogno di dormire di più e chi meno.  Il neonato che dorme poco diventerà un bambino che dormirà poco, proprio come i genitori, che sono costretti, guarda caso, a dormire poco!   L’importante è che, il piccolo abbia un aspetto sano e felice.

SCAMBIA IL GIORNO PER LA NOTTE in realtà non è così.  Il neonato per nove mesi è stato al buio quindi ha bisogno di un po’ di tempo per adattarsi alla nuova condizione. Per accelerare  questo processo di adattamento al giorno, non far dormire il neonato più di tre o quattro ore e non oscurare la stanza in cui si trova ma offrire stimoli al suo risveglio. Cosa da evitare la notte in cui si deve evitare di giocare e parlare. Comunicare solo sottovoce con dolcezza e canticchiare una ninna nanna. Non impedire di fare un pisolino sperando che la notte dorma di piu’.  Un bambino troppo stanco non sempre dorme bene.

PER FAR DORMIRE MEGLIO UN NEONATO

  • L’ambiente deve essere rassicurante
  • Il neonato, fino a qualche settimana prima, sentiva solo il battito del cuore e la voce  della mamma. Quindi è bene riproporre gli stessi suoni tranquilli, mentre vengono cullati
  • Una routine è  fondamentale già dai primi mesi,  con rituale di bagno caldo seguito da un gioco a letto tranquillo, o una cantilena. O qualsiasi voi vogliate l’importante che sia una consuetudine da ripetere ogni sera.
  • Riposo adeguato il giorno
  • Il sole.  I bimbi che sono esposti al sole il giorno,  di notte dormono meglio.  Quindi una bella passeggiata dopo pranzo o giocare al parco possono essere quasi miracolosi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *