Una patata, una carota e una zucchina

Quando si appende “la tetta al chiodo” e si inizia con lo svezzamento, a noi mamme si illuminano gli occhi.

E si, non vediamo l’ora di preparare le pappine e vedere il nostro piccolo lattante diventare un mangione, alle prese con il pane, la frutta, il gelato solo per il gusto di vedere le sue smorfie!

Io, immaginavo Sofia, con i bucatini alla amatriciana tra le mani, ricoperta di sugo dalla testa ai piedi seduta a tavola con me! Non vedevo l’ora, anche se molte persone esprimevano dubbi sul fatto che mia figlia avrebbe mangiato subito.  Ormai io e Sofia eravamo pronte, e  per i suoi sette mesi sono andata dalla pediatra, impaziente di sapere cosa preparare alla mia piccola bocca da sfamare! Ma quando la dottoressa, mi disse – “Jessika incomincia con il brodo vegetale, metti una patata, una carota ed una zucchina in 500 ml di acqua, poi inizierai con la tapioca, crema di mais. Dopo una settimana aggiungi mezzo vasetto di carne bianca e poi carne rossa. Capito?”. Risposi come Leonardo da vinci nel film di Troisi “non ci resta che piangere” – SI SI HO CAPITO- ma non avevo capito niente! Questa famosa patata, carota, zucchina, in quanta acqua la dovevo mettere? Si, 5oo ml ma in proporzione a cosa? Quanto deve cuocere prima che evapori? E poi la tapioca dovevo metterla prima o dopo il brodo? E tutto questo brodo deve bere? Ma posso congelarlo sto intruglio? E poi posso darle da mangiare la verdura? Ma il brodo per Sofia è lo stesso brodo che preparo  quando ho freddo e ho la febbre?

La cosa snervante è che anche chiedendo a mia madre, le sue risposte non mi convincevano! Ero finita in “un cul de sac”. E come succede sempre, i consigli degli estranei sembrano valere di piu’, ho chiamato un altro paio di mamme per chiedere aiuto! Fortunatamente, in quell’occasione hanno capito il mio stato d’ansia!

Ma ancora piu’ divertente è stato quando una mia amica, ha chiesto a me, come si faceva questo maledetto intruglio di verdure!

Con tanti dubbi, preoccupazioni e domande, mai a pensare che una patata, una carota e una zucchina mi avrebbero messo così presto in crisi!!!

2 pensieri riguardo “Una patata, una carota e una zucchina

  • 21 settembre 2017 in 14:15
    Permalink

    E la bieta! A me era prima bieta e zucchina e poi anche patata e carota! Una sbobba… Hahahaha

    Risposta
    • 22 settembre 2017 in 7:24
      Permalink

      La bieta mi mancava!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *