Fiori che passione

“Floreale? In primavera? AVANGUARDIA PURA!” Così diceva Miranda Priestly, citando una frase tratta dal film “Il Diavolo veste Prada”, che descrive esattamente quello che i creatori della moda hanno deciso di sottoporci per quest’estate: il ritorno dei fiori in passerella! Non proprio una novità, come sarcasticamente sottolinea la protagonista del film. Eppure, ce li hanno riproposti ovunque, su qualunque capo d’abbigliamento come fossimo tante apine in giro per i prati, cercando il fiore più colorato da impollinare! Ma ben venga per una come me, che priva di pollice verde, ha voglia di vedere qualche fiore vivo, almeno sulla camicetta! Per le mamme che amano la comodità senza rinunciare all’eleganza, sono stati di aiuto i vestiti lunghi floreali. Comodi, freschi e tattici: un solo capo d’abbigliamento che nasconde una mancata ceretta e ti permette di indossare una scarpa bassa , sandalo o sneakers, per inseguire i bambini che corrono sul marciapiede durate le “passeggiate” serali! Gli shorts hanno fatto da padroni nelle afose giornate di quest’estate! Nei negozi, sulle spiagge o in pizzeria questi pantaloncini a vita alta, per le ragazzine, erano accostati da mini-top con le frangie che dondolavano avanti la pancia. Ma le mamme che hanno un bel giro vita e gambe abbronzate ancora calde del sole, preso in spiaggia, non devono affatto rinunciare ad indossare gli shorts. Vi si può abbinare una blusa o una camicetta rosa cipria, un accessorio brillante e si è pronte in cinque minuti! In ogni caso, se dal vostro armadio adesso, non spunta un fiorellino, non rammaricatevi. Vi rifarete tra qualche estate, sicuramente risbocceranno puntuali come sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *